Siberia, il lago turchino diventa virale. Ma l'acqua è tossica: “Se ci cadete è impossibile uscirne”
world
16.10.2019

Siberia, il lago turchino diventa virale. Ma l'acqua è tossica: “Se ci cadete è impossibile uscirne”

read more

Acqua limpida e sfumature da sogno: il posto perfetto per le foto da centinaia e centinaia di like. Peccato che il laghetto più fotografato della Siberia sia in realtà tossico e chi vi si immerge per la gloria di Instagram abbia ottime probabilità di non sentirsi benissimo nelle ore successive. Ma andiamo con ordine: nelle ultime settimane sul social fotografico è diventato virale il lago di Novosibirsk (tra poco ribattezzato come le "Maldive siberiane"), con relativa corsa degli influencer muniti di droni e vari gonfiabili a forma di fenicottero o unicorno.

Sul social è una pioggia di scatti di famiglia, foto in costume e anche servizi fotografici per coppie di sposi. Ma l'amatissimo laghetto è in realtà artificiale e serve da deposito per le scorie di una centrale elettrica: precisamente Siberian Generating Company, la più grande della regione.

Crews wrestle to tame Iranian tanker fire

Che è stata obbligata, vista la crescente popolarità del laghetto, a divulgare un avviso ai naviganti: «Attenzione, meglio non nuotare nella discarica di cenere perché l'acqua è tossica». In soldoni, nessuno perderà la vita ma sono altamente probabili reazioni allergiche dopo il contatto dell'acqua con la pelle e potrebbe essere difficile, se si cade nel fondo del serbatoio, è praticamente impossibile uscirne. «Quindi attenti a non cadere mentre siete alla ricerca del selfie perfetto», spiega la compagnia. Il che però non pare abbia frenato turisti e influencer dalla corsa allo scatto: tant'è che nei pressi del lago (o forse dovremmo dire della discarica) è addirittura comparsa un'insegna: "Le Maldive di Novosibirsk". Per Instagram, si sa, questo ed altro. S Korea's Moon wants more talks on nukes

4068255
read more